Corte di Giustizia UE: l’utilizzo di un’opera protetta come prova in un processo non viola il diritto d’autore

La Corte di Giustizia dell’UE ha affermato che la trasmissione di un’opera protetta dal diritto d’autore ad un organo giurisdizionale, come elemento di prova nell’ambito di un procedimento giudiziario tra privati, non rientra nella nozione di “comunicazione al pubblico”.

Leggi l‘articolo completo su BrevettiNews